RSA Tabarracci

Riprendono le visite dei parenti in modalità protetta

Dopo mesi di chiusura totale alla Rsa Tabarracci da inizio giugno sono riprese le visite dei parenti in modalità protetta senza contatto e mettendo in atto tutti gli accorgimenti necessari per la tutela della salute degli ospiti e degli operatori.

La struttura gestita da iCARE ha affrontato con estrema attenzione l’emergenza Coronavirus riuscendo ad evitare i contagi grazie anche alla collaborazione e al sacrificio dei parenti degli ospiti che hanno compreso la necessità di isolamento.

L’incontro avviene attraverso uno schermo di plexiglass di circa 60 cm di altezza posizionato ad una finestra a piano terra.

Il parente/visitatore non può accedere all’interno della struttura e rimane nel cortile di pertinenza di fronte alla finestra protetta dal plexiglass dove l'ospite viene accompagnato da un operatore a disposizione per la durata della visita.

Questa modalità di incontro tiene conto dell'impossibilità per alcuni ospiti di attenersi alle norme previste circa l’utilizzo della mascherina e della difficoltà a comprendere e mantenere il distanziamento sociale prescritto dalla normativa vigente.

La protezione in plexiglass consente inoltre ai visitatori di evitare di indossare la mascherina durante il colloquio con l'ospite e rende possibile un incontro senza contatto ma 'a viso scoperto', congeniale soprattutto nel caso molto frequente di difficoltà di udito, permettendo agli ospiti di seguire il movimento delle labbra.

Le visite sono organizzate su appuntamento. È possibile incontrare più parenti contemporaneamente sempre nel rispetto della normativa vigente.

In caso di maltempo il visitatore può scegliere di far visita comunque secondo le stesse modalità, rimandare l’appuntamento o in alternativa effettuare una videochiamata.

Sono ancora in essere da parte della Regione indicazioni ben precise riguardo all'impossibilità per i visitatori di accedere ai nuclei o nelle stanze degli ospiti se non in casi eccezionali che sono valutati e autorizzati dalla direzione della struttura.

Questa modalità di gestione delle visite, fin dai primi giorni di messa in atto, ha riscontrato pareri favorevoli da parte degli ospiti e dei familiari che hanno potuto finalmente rivedersi dal vivo.

Una grande soddisfazione per tutti coloro che continuano ad operare nella struttura senza mai abbassare la guardia.

 

 

Top of Page

Questo Sito Web utilizza la tecnologia 'cookies'. Continuando ad utilizzare questo sito stai autorizzando l'utilizzo dei cookies.